Finali nazionali. La Berretti di mister Greco impatta a Monopoli: finisce 0-0 (FOTO)

  • 5 maggio 2018
  • racingfondi
  • News
  • 0
  • 694 Visualizzazioni

MONOPOLI RACING FONDI FINALI NAZIONALI BERRETTI – La gara delle finali nazionali tra le squadre Berretti del Monopoli e della Racing Fondi termina 0-0. Dopo la vittoria contro il Trapani, il risultato non soddisfa la squadra rossoblù per le occasioni avute e non sfruttate ma soprattutto per le grandi parate del portiere del Monopoli.

RACCONTO DELLA GARA – La squadra di Greco si dimostra molto attenta alle indicazioni impartite e costantemente pronta alle ripartenze con un gioco abile e veloce, riuscendo a mettere in seria difficoltà il Monopoli soprattutto nel secondo tempo.

PRIMO TEMPO – Esce fuori, sin dalle prime battute, la sicurezza in porta di Manni, oltre alla difesa ermetica Telloni e Giorgi, perfetti in anticipi e controllo. A centrocampo, invece, ottima solidità mostrata da Rocchino, Pezone, Cucciari, Verdirosi, Berisha, unita alle sovrapposizioni ficcanti di Cipriani e Vespa. In avanti, la torre Melchiorre si dimostra pronta a combattere su ogni pallone. Le azioni di maggior rilievo prendono vita con le triangolazioni tra Melchiorre, Rocchino e Pezone: quest’ultimo lambisce il palo con un perfetto pallonetto. Poco dopo, invece, Melchiorre, dopo uno scambio con Pezone, calcia in diagonale la palla, che esce di poco.

SECONDO TEMPO – I nuovi entrati Lapenna , Galeoto, Alfarone, Baratti e Vitolo non fanno rimpiangere i sostituti Melchiorre, Pezone, Rocchino, Cucciari e Verdirosi; anzi, imprimono freschezza e vivacità ad un organico già solido. Lapenna, Galeoto ed Alfarone creano una serie di grattacapi alla retroguardia avversaria. Le giocate perfette di Pezone prima e Galeoto poi, trovavano a fermarli solo la bravura del portiere Guido, un 2001 di belle speranze.

BRAVI RAGAZZI – La Berretti della Racing Fondi si conferma sempre più squadra: mister Greco ci ha veramente messo del suo, facendo rendere al massimo un organico di 23 ragazzi interessanti, oggi privi di Battisti squalificato e Mirti infortunato.

Share: